mercoledž, settembre 19, 2018 03:08

Semargl – Ordo Bellictum Satanas (2010)

Quarta uscita per questo gruppo Black/Trash ucraino, e devo dire sinceramente che sono rimasta stupita¬† dalla sua ‚Äúperfezione‚ÄĚ fin troppo perfetta…..scusate il gioco di parole, ma questo album risulta professionalmente ineccepibile, i brani sono notevoli ma…..√® troppo perfetto.
Se consideriamo il mix di star del livello di Iscariah ex Immortal, Novy ex Behemot etc. e, perch√© no, aggiungiamo un pizzico di luoghi comuni tanto cari agli estimatori del genere, i titoli in latino per fare un esempio, o i testi inneggianti alla guerra, ecco….mi fa pensare a qualcosa di poco spontaneo e molto, fin troppo, studiato a tavolino.
12 brani, ognuno dei quali inizia con la parola Credo, forse per affermare la loro filosofia di vita, la musica risulta meno cruda e pomposa che in passato, decisamente pi√Ļ raffinata e molto pi√Ļ orecchiabile; iniziamo con i due brani molto potenti, Credo Sacrifice e Credo Possieda, dove¬† i Samargl mettono subito ben in mostra le loro grandi doti musicali, molto bella la parte iniziale della¬† Title Track, tipicamente Trash.
Alquanto perplessa mi lascia la quarta traccia, Credo Revolution, c’√® qualcosa¬† che mi ricorda….i Rammstein, anche la sesta, Credo Total Krieg, me li ricorda, e non solo,¬† possiamo anche ascoltare¬† un chiaro tributo agli odierni Satyricon. Credo Flaming Rain, qui possiamo proprio dare un addio al caro vecchio Black/Trash, se poi consideriamo il cantato cadenzato e melodico di Nera dei Darzamat, sconfiniamo platealmente nel gothic,
Finalmente con Credo Insanity si ritorna alle sonorit√† Black/Trash e anche qui trovo diversi richiami a quella che fu l’epoca d’oro dei Satyricon , per√≤ il brano √® piacevole e decisamente nei canoni. Un tuffo nelle melodie orchestrali del Nord Europa per la cadenzata Credo Inner Evil ed uno negli indimenticabili (almeno nel BM) anni 80 con Credo Dead To This World.
Decisamente estranea all’album, al genere e a qualsiasi forma di metal, l’outro Credo Vrangsinn.
Album decisamente perfetto sotto tutti i punti di vista tranne uno : dov’√® finito il vero Black Metal?
Sicuramente piacevole e divertente, sarà sicuramente apprezzato proprio per la semplicità della sua perfezione. Ma tutto questo per me non basta.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio Complessivo : 7/10

Tracklist

1.Credo Sacrifice
2.Credo Possess
3.Credo Bellictum Satanas
4.Credo Revolution
5.Credo Satania
6.Credo Total Krieg
7.Credo In Chaos
8.Credo Flaming Rain
9.Credo Insanity (Intoxicated)
10.Credo Inner Evil
11.Credo Dead To This World
12.Credo Vrangsinn

Comments are closed.