martedž, settembre 26, 2017 21:47

Sargeist – The Rebirth of a Cursed Existence (Compilation, 2013)

Non vi √® alcun dubbio sul fatto che un maestro dell’arte per sublimare la conoscenza totale della sua materia, utilizzi tutto ci√≤ che nella sua vita ha appreso, per dar vita ad un certo punto della sua esistenza a quello che comparir√† agli occhi dei posteri come un capolavoro…ecco, i Sargeist con questa compilation, hanno realizzato questo, utilizzando anche brani meno noti, attingendo dalle loro diverse release, e presentando come opera finale un perfetto mosaico della loro musica e della loro storia. Ascoltando questa compilation, ritroveremo il suono della band, quello che li distingue dalla massa, reso migliore ma senza essere travisato o modificato, una raccolta che assume il significato di un dono verso coloro che poco conoscono la band e¬† e la loro fede nel Black Metal, e verso coloro che da sempre apprezzano le loro opere, una specie di prologo a quello finora fatto, ma a mio parere, non lo dobbiamo guardare come qualcosa di commemorativo, tutt’altro, un nuovo punto di partenza per un genere amato, odiato, a volte deriso, ma che i Sargeist hanno saputo,sanno e sapranno interpretare al meglio anche negli anni a venire.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 8,5/10

Tracklist

1. Reaping with Curses and Plague
2. The Rebirth of a Cursed Existence
3. Sinister Glow of the Funeral Torches
4. Wraith Messiah
5. Cursed Be the Flesh I Have Spared
6. Vorax Obscurum
7. Black Unholy Happiness
8. The Covenant Rite
9. Dead Ravens Memory
10. Crimson Wine
11. The Dark Embrace
12. The Crown of Burning Stars
13. The Moon Growing Colder
14. Nightmares and Necromancy

Comments are closed.