martedž, settembre 26, 2017 21:35

Root – Viginti Quinque Annis In Scaena (Live Album, 2013)

25¬į anniversario per questa storica band ceca, quindi, cosa meglio di un album live per festeggiarli?
Iniziamo subito col dire che qui il Black Metal non c’entra, forse le tematiche, come lo furono per i Venom, possono ricordare vagamente il genere Black, per il resto √® puro, diabolico, scanzonato e perch√© no, divertente, Heavy Metal. Ricordiamo inoltre, che il Leader carismatico, Big Boss Jiri Valter, ha compiuto da poco 60 anni, e sicuramente ha pi√Ļ carica di quanto possano averne parecchi sfigati ventenni. Nei vari brani non √® difficile sentire nominare il nome di Satana o di Lucifero, ma da come la vedo io, pi√Ļ che ai capi supremo dell’Inferno, sembra l’incontro tra amici di vecchia data con cui sbronzarsi al bar e scambiare battute sconce, in forma solenne pu√≤ darsi, in un’atmosfera cupa, ma mai in forma tragica o drammatica. Comunque, l’album √® piacevole, la musica √® buona, non ci si annoia ma ci si diverte, una dimostrazione di come certe tematiche, non sempre debbano avere risvolti devastanti, ma possano essere ottime colonne sonore per una serata passata con amici che la pensano come te e con cui puoi sempre spassartela.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 7/10

Tracklist

1. Talking Bones
2. Sonata of the Choosen Ones
3. H?bitov
4. The Endowment
5. In Nomine Satanas
6. The Festival of Destruction
7. And They Are Silent
8. Lucifer
9. The Aposiopesis
10. The Old Ones
11. Píse? Pro Satana
12. 666

Comments are closed.