sabato, novembre 18, 2017 10:15

Poison Mask – Graveyard World (Ep, 2012)

Prima release discografica per questo atipico progetto italo-finlandese.
L’etichetta underground svedse Putrid Filth, realizza questo Ep in uno splendido vinile finemente particolareggiato con un artwork incisivo e con i testi.
Il materiale che troviamo su disco è stato registrato fra Firenze e Oulu nel 2008-2009.
Il disco si può ascoltare gratuitamente in streaming sulla piattaforma bandcamp .
Il genere proposto dal duo italo-finlandese è un black/thrash metal con venature punk hardcore.
Le tematiche liriche vanno dalla morte alla miseria
Questa la formazione : Lore – voce, batteria; S.K.T. – chitarra, basso.
“ Graveyard World “ la title-track dell’opera si presenta da subito chiara, netta e decisa. Dopo pochi secondi l’ascoltatore può chiaramente inquadrare il discorso musicale del progetto Poison Mask. Struttura grezza, ritmica imponente, scream vocals assassine. Questa, in estrema sintesi, la prova del duo italo-finlandese. Sapiente la costruzione strumentale anche se, ovviamente, non sto parlando di niente di particolarmente innovativo. Le scream vocals del toscano  Lore riecheggiano durante lo scorrere dell’opera, donando ulteriore pregio alla release.
“ Total Cataclysm “ il cataclisma totale descritto dal combo molto bene nella traccia dal duo italo-finlandese dei Poison Mask è tradotto in musica in maniera esemplare con una buona dose di irriverenza punk che non fa mai male ed è contaminata al punto giusto con un grezzo black/thrash metal. Risultato finale più che godibile.
“ Dead to this Race “ morte a questa razza, tema apocalittico come tutti gli altri proposti e come l’artwork molto ben realizzato che illustra egregiamente i temi portanti del disco. Le ritmiche punk / black thrash sono sempre supportate da ottime scream vocals e da una produzione particolarmente efficace.
“ Incoming Extinction “ l’ultima traccia del lotto, chiude il disco con una buona dose di estremismo musicale supportato da una produzione perfetta per inquadrare al meglio le composizioni del duo.
Un buon disco che mette in evidenza le notevoli qualità del progetto.
Attendo ulteriori sviluppi discografici, per il momento non mi resta che consigliarne l’ascolto agli amanti del black/thrash e del punk.

Recensione a cura di : Darkthrone85

Giudizio complessivo : 7/10

Tracklist

1. Graveyard World
2. Total Cataclysm
3. Dead to this Race
4. Incoming Extinction

Comments are closed.