domenica, novembre 19, 2017 21:25

Malvento – Oscuro Esperimento Contro Natura (2010)

Con questo terzo full-lenght, i campani Malvento si confermano una delle più interessanti proposte dell’underground black nazionale, proponendo uno stile originale e di forte impatto sonoro, abilmente arricchito da inaspettati passaggi elettronici.
Fin dall’introduttiva traccia “Catene (Il Patto. La Morte. La Dannazione)” la band strangola l’ascoltatore tra le spire di un acuto black metal, dai tratti oscuri e poderosi. A dar man forte all’affilata chitarra di Invictvs arrivano anche i vocals di Zin, in uno scream quasi sfumato che ben valorizza gli interessanti testi, tutti in italiano. Ma il ruolo centrale di tutto l’album è sicuramente da attribuire al synth, come attento accompagnamento strumentale e insostituibile fregio ad ogni traccia. Rappresentativi al riguardo sono senz’altro brani come”Essenza” e “Sanguina”, i migliori all’interno di una release di alto livello.
Da segnalare infine anche la l’ottima qualità generale della produzione, registrata e mixata in un modo ideale e maturo, non sminuendo così il ruolo di alcun componente.

Recensione a cura di: Akaah

Giudizio complessivo: 8,5/10

Tracklist

1. Catene (Il Patto. La Morte. La Dannazione)
2. Veleno
3. Sanguina
4. Ira
5. Essenza
6. Osa – Outro (Oscuro Sentiero della Follia)

Comments are closed.