marted, febbraio 19, 2019 17:42

Hämys – Hämys (Demo, 2011)

Demo rilasciato dall’etichetta Thor’s Hammer, sotto forma di tape, limitata a novantanove esemplari.
Gli Hämys, combo finlandese, si formano nel 2008 ma è solamente due anni più tardi che rilasciano i primi lavori, due Ep, una compilation e un Demo. Questi gettano le basi per il loro black metal grezzo, ruvido e feroce.
Questo demo datato 2011 non fa eccezione e ci regala un gruppo capace di creare composizioni di puro raw black metal con liriche che vanno dalle foreste, al satanismo passando per la società.
La formazione del gruppo è la seguente : Tuska – batteria, backing vocal; Izgoroth – chitarra; Perikato – voce, chitarra.
“ Haurauden Juuret “ un arpeggio chitarristico pulito introduce il brano, seguito dopo pochi secondi dalla batteria che sporca notevolmente il tutto per via della produzione particolarmente marcescente di cui gode l’intero demo. La struttura del brano è tipica del black metal finlandese, con i riff chitarristici perennemente in bilico fra melodia e malinconia depressione; la voce in scream completa l’opera. Durante lo scorrere del brano non vi sono variazioni stilistiche rilevanti ed il pezzo rimane per tre minuti e mezzo un monolitico mid-tempo.
“ Tie Pimeyteen “ ottimo riff portante, molto buona la struttura sonora con le scream vocals che si stagliano al di sopra di tutto grazie alla sapiente produzione raw che alimenta la bellezza del brano. Il trio finlandese compone una piccola gemma nera di rara intensità. Splendide le variazioni stilistiche che impreziosiscono notevolmente la composizione; scream vocals glaciali e taglienti. Sicuramente il brano migliore del  lotto.
“ Valosta Varjoon “ ancora una volta un ottimo riff portante, scream vocals forsennatamente disperate e Tuska dietro la batteria che detta il tempo alla grande. Notevole la costruzione strumentale con delle variazioni stilistico-compositive che donano ulteriore longevità al demo. Pregevole la parte realizzata dalla sola chitarra di Izgoroth. Traccia che termina in un elegante sfumato.
“ Jumalsiemen “ la chitarra in clean di  Izgoroth viene raggiunta dopo pochi secondi dalla possente  voce in scream di  Perikato ed ecco che parte la composizione vera e propria con la complicità di Tuska (dietro il drumset) che detta i tempi. I riff chitarristici diventano, mano mano, opprimenti, ossessivi e particolarmente claustrofobici e costruiscono una vera e propria gabbia sonora che imprigiona l’ascoltatore. Grande brano, sicuramente fra i migliori del demo.
“ Yksinäisyyteen “ ancora una volta uno splendido arpeggio chitarristico (pulito) introduce il brano. Siamo di fronte all’ennesima composizione di pregevole black metal, genuinamente suonato dal terzetto finlandese. Su tutti svetta la chitarra sapiente di Izgoroth, autore di una prova praticamente perfetta durante tutte le composizioni della tape.
Un buon demo che mette in luce tutte le indubbie qualità del combo finlandese.
Se proprio vogliamo cercare il pelo nell’uovo c’è da dire che ogni tanto la produzione eccessivamente grezza taglia delle dinamiche sonore.
Tuttavia per l’equilibrio del suond prodotto dal combo nulla di veramente rilevante.
Consigliato agli amanti delle sonorità raw black metal.

Recensione a cura di : Darkthrone85

Giudizio complessivo : 7/10

Tracklist

1.Haurauden Juuret
2.Tie Pimeyteen
3.Valosta Varjoon
4Jumalsiemen
5Yksinäisyyteen

Comments are closed.