mercoledž, novembre 22, 2017 20:13

Full Moon Ritual – Nightcall Comes from the Forest

Per coloro che amano il filone pi√Ļ underground del Black Metal, l’opera prima degli italianissimi Full Moon Ritual, fa decisamente¬† al caso loro. Nightcalls Come…. ci ripropone uno stile che indiscutibilmente ci riconduce alla¬† Norvegian Old School,¬† ma in cui √® evidente la ricerca dell’equilibrio tra un convenzionale Raw e una forma sonora dall’indirizzo Atmospheric, i suoni sono glaciali, ruvidi e sporchi, i tempi mai velocissimi, la melodia non trova grandi spazi se non per creare e dare forma ad atmosfere malsane e poco rassicuranti, in qualsiasi caso, non indirizzate alla distruzione ma ad un’ambientazione quasi¬† paesaggistica, glaciale, maligna e inquietante. Un’opera prima, o meglio, un album,¬† saldamente ancorato alle radici della genesi del Black Metal, libero da orpelli e sperimentazioni, libero da progressismi atti a stravolgere il genere, insomma, un disco consigliato agli ultra-ortodossi¬† senza se e senza ma.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 7/10

Tracklist

1. The Arrival of the Plague
2. NIghtcall Comes from the Forest
3. Memories of a Nightmare
4. Domain of Evil
5. Past Life in a Dark Realm
6. Hunted Night
7. Memories of a Nightmare (The Persistance)
8. Forgotten Path

Comments are closed.