sabato, novembre 18, 2017 19:37

Full Moon Ritual – Nightcall Comes from the Forest

Per coloro che amano il filone più underground del Black Metal, l’opera prima degli italianissimi Full Moon Ritual, fa decisamente  al caso loro. Nightcalls Come…. ci ripropone uno stile che indiscutibilmente ci riconduce alla  Norvegian Old School,  ma in cui è evidente la ricerca dell’equilibrio tra un convenzionale Raw e una forma sonora dall’indirizzo Atmospheric, i suoni sono glaciali, ruvidi e sporchi, i tempi mai velocissimi, la melodia non trova grandi spazi se non per creare e dare forma ad atmosfere malsane e poco rassicuranti, in qualsiasi caso, non indirizzate alla distruzione ma ad un’ambientazione quasi  paesaggistica, glaciale, maligna e inquietante. Un’opera prima, o meglio, un album,  saldamente ancorato alle radici della genesi del Black Metal, libero da orpelli e sperimentazioni, libero da progressismi atti a stravolgere il genere, insomma, un disco consigliato agli ultra-ortodossi  senza se e senza ma.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 7/10

Tracklist

1. The Arrival of the Plague
2. NIghtcall Comes from the Forest
3. Memories of a Nightmare
4. Domain of Evil
5. Past Life in a Dark Realm
6. Hunted Night
7. Memories of a Nightmare (The Persistance)
8. Forgotten Path

Comments are closed.