sabato, ottobre 16, 2021 11:53

Freitod – Nebel Der Erinnerungen (2010)

In questa atmosfera post pasquale sotto la desolante sensazione della pioggia che cade incessantemente vi introduco un gruppo proveniente dalla Germania; alimentato da un retrogusto di amarezza e disperazione concentrato in una delicata quanto suggestiva opera concettuale. Ecco a voi i Freitod.
Dopo due demo, riescono a pubblicare il loro primo full-length intitolato
“Nebel Der Erinnerungen” pubblicato sia Digi Pack che in vinile da 12 pollici. Dalla copertina possiamo dedurre che sia un disco incentrato su ricordi grotteschi e annebbiati con una desolante strada che porta verso il mare la culla dei pensieri umani.
Il combo è formato da due elementi : chitarra e basso; e voce e batteria.  Bravissimo il singer che con grande dimestichezza riesce a suonare la batteria e cantare alla grande.
Nel disco tutto combacia perfettamente come un puzzle in simbiosi e in armonia mistica con il suicidio e la depressione, da notare la forte tendenza al decadentismo e come la felicità possa essere una mera illusione struggente come dimostra “Pure Manipulation”. La batteria e la chitarra senza stravolgere i sottili equilibri musicali riescono ad attrarre l’attenzione e far fluire emozioni uniche nel loro genere come in “Eine Endlose Niederlage”.
Una delle cose che mi hanno maggiormente stupito (in senso positivo) è stata l’uso della voce in clean usata in “Ein neuer Tag” e “Abwärts” quest’ultima veramente da lacrime agli occhi per l’immensa abilità emotiva della chitarra e della voce; trattasi di un dolce dondolio su una funebre drakkar che trasporta l’anima del defunto verso il Valhalla.
Concludendo questo album per gli amanti del Suicidal sarà il modo più adatto per farvi “coccolare” in un pianeta a parte.
La bravura compositiva del duo è da applausi, ma la voce vi farà commuovere. Questo duo merita tantissimo.
Supportatelo, mi raccomando.

Recensione a cura di : Rea Silvia Faunus

Giudizio Complessivo : 8,5/10

Tracklist

1.Ein neuer Tag
2.Hoffnungslos
3.Ein Ende
4.Eine endlose Niederlage
5.Pure Manipulation
6.Diese Narben
7.Blasphemy
8.Abwärts

Comments are closed.