domenica, giugno 17, 2018 22:14

Endstille – Infektion 1813 (2011)

Signori e Signore…..il Black Metal!!!!
Non si può iniziare diversamente quando si parla degli Endstille, inutile sprecare parole sul loro passato e sul loro presente, chiunque ascolta questo genere, non può non conoscere questi true blackster tedeschi anche se…..di novità ce ne sono, una su tutte, l’abbandono di Iblis e la sua sostituzione con l’ex Nagelfar Zingultus, il quale, sarà anche meno “corrosivo” del suo predecessore, ma sicuramente più versatile, cosa non di poco conto se possiamo attribuire a questa sua attitudine, l’avere indirizzato la band  a studiare soluzioni musicali diverse in cui possiamo includere una qual si voglia forma di melodia e, in diverse occasioni,l’utilizzo di tempi più rallentati rispetto a quelli proposti in passato, senza contare l’uso di macabri cori e di un cantato in clean.
A mio avviso, questi cambiamenti, fanno di quest’album uno spartiacque tra il passato e il futuro; per un gruppo da sempre, ed erroneamente, considerato  filo-nazista, sicuramente affascinato dalla guerra, senza per altro mai glorificarla, è come passare da un massiccio attacco frontale ad uno più tattico e strategico, rimane solo il fatto che, su questo metaforico campo di battaglia, gli Endstille sono i vincitori.  9 brani compongono questo settimo full lenght, tra cui metterei in evidenza Bloody H (the Hurt-Gene), l’oscura The Deep Place on Earth, Satanarrchie e il conclusivo e, azzarderei, auto-celebrativo  Endstille (Volkerschlachter), un lungo e “stravagante” brano che sembra presagire la fine di un’era e l’inizio, ancora più oscuro, di un’altra.
In qualsiasi caso, anche con questo Infektion 1813, gli Endstille hanno fatto centro, dimostrando un’evoluzione che in qualsiasi caso ha mantenuto la forma più pura del genere, pur modificandone le prospettive e gli sviluppi.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 8/10

Tracklist

1. Anomie
2. Trenchgoat
3. Bloody H (The Hurt-Gene)
4. The Deepest Place on Earth
5. When Kathaaria Falls
6. Satanarchie
7. World Aflame
8. Wrecked
9. Endstille (Volkerschlachter)

Comments are closed.