martedě, novembre 21, 2017 10:03

Drowning the Light & Vampyric Blood – Drowning in the Vampyric Sacrament of the Immortals (Split, 2012)

Inedito split finno-australiano, quello che viene proposto in questo split, dall’altisonante titolo “Drowning in the Vampyric Sacrament of the Immortals”.
Nella prima parte, a dettare legge sono i masters australiani Drowning the Light  che, lontani dai fasti di “To the End of Time”, danno una prova mediocre di sé, offrendo al pubblico un black metal dai canoni classici, che incappa nel classico errore della registrazione volutamente di bassa qualità, che in questo come in molti illustri precedenti casi segna la produzione, che perde molto in godibilità, soprattutto a causa della voce resa eccessivamente tagliente e dall’oltremodo esagerata amplificazione della tastiera e, in certi passaggi, delle parti di batteria, che va a coprire tutto quando di buono le chitarre riescono a produrre, nonostante il ritmo non particolarmente rapido. Un peccato mortale.
A chiudere lo split,  dalla fredda Lappeenranta giungono i Vampyric Blood, una band letteralmente ai propri esordi, che propone un black metal affine a quello dei colleghi che l’hanno preceduti, ma non riuscendo a non pagare lo scotto dell’inesperienza. La prestazione è infatti passabile, ma di certo in quanto a black finnico, si è visto e sentito molto di meglio. Restiamo in attesa di aggiornamenti e sviluppi anche da questo piccolo angolo di underground.

Recensione a cura di: Akaah

Giudizio complessivo: 6/10

Tracklist

Drowning the Light
1. The Stone of Apathy
2. The Hunt (Sustenance)
3. The Reflex of Shadows
4. Their Will Diminished

Vampyric Blood
5. Grim Tyranny
6. Burned By Sunlight
7. In Sorrow & Misery

Comments are closed.