domenica, novembre 19, 2017 21:30

Dodsferd – Spitting with Hatred, The Insignificance of Life (2011)

Riecco gli ellenici Dodsferd con il loro sesto full lenght, dico ellenici, al plurale,perché la band si è arricchita di nuovi membri trasformando la one man band iniziale in una line-up ben precisa, forse una genialata di Wrath per arricchire ulteriormente la qualità d’esecuzione che, associata ad una buona produzione fa di quest’album….un ottimo album di (quasi) puro Black Metal. Raggiunta una notevole maturità artistica, i Dodsferd si possono permettere il lusso di rallentar i ritmi, non più sonorità estremamente esasperate, ma, al tempo dell’odio più profondo e caustico, si è sostituito il tempo per la riflessione, per il pensiero e per una più profonda contemplazione, come se la loro teoria misantropica fosse la fonte di un’accurata e introspettiva meditazione; direi che qui stiamo evolvendo verso un Black Metal mistico. A tratti, la voce di Wrath sembra rasentare il Depressive, ma basta leggere i titoli dei brani per renderci conto che qui nessuno vuole autodistruggersi, direi l’esatto contrario, casomai “sputare con odio sull’insignificante vita”…degli altri, una vita in cui inganno e falsità ne hanno plasmato il corso.
Quando in precedenza parlavo di un Black Metal “quasi” puro, è perché in alcuni brani, Prayer in Vain….. per esempio, si sconfina marcatamente in atmosfere gustosamente Epic.
Ottimo disco, anche questa volta i Dodsferd non hanno deluso; del resto è da sempre che questa band ci rifornisce di ottima musica, non potevamo aspettarci altro.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 8/10

Tracklist

1. The Hate Goes on
2. Praying in Vain Under the Shrine of Your God
3. Your Kingdom Was Built in a Lie
4. Preaching Death and Destruction
5. Spitting with Hatred the Insignificance of Life
6. A Pile of Shit, The Only Hope of Your World

Comments are closed.