sabato, novembre 18, 2017 13:29

Dødsengel – Imperator (2012)

Imponente release composta da ben due dischi per il relativamente giovane combo norvegese Dødsengel, che dopo due anni di EP, torna sulla scena con un full-length energico e maturo.
Infatti, nonostante la relativamente poca esperienza sul campo, il duetto di Ålesund è capace di presentare al pubblico una produzione articolata, ma studiata in tutti i suoi dettagli tanto che, se si volesse ascoltarla per intero nella sua completezza, non si cadrebbe pressoché mai né nella noia né nella banalità. La band scandinava è infatti in grado di dar vita ad un black metal dai toni classici, al cui interno si alternano non solo due voci (growl e clean, con passaggi dai toni inaspettatamente acuti), ma anche atmosfere molto diverse tra loro, dal black metal crudo e puro a quello più atmosferico e aulico, pur mantenendo un ritmo medio.
Senza dubbio il migliore lavoro che la band sia stata in grado di pubblicare finora, che fa sicuramente fa ben sperare per il futuro. Da non perdere.

Recensione a cura di: Akaah

Giudizio complessivo: 9/10

Tracklist

Disco 1
1. XXV
2. Sun on Earth
3. ????H???
4. No Beginning, No End
5. Momentum: On the Devil & Death
6. Holy Metamorphosis
7. Apoph-Ra
8. Pneuma: Sidpa Bardo
9. Hymn to Pan
10. Asphyxia
11. Leap
12. Stellar Masturbation
13. The Serpent’s Head

Disco 2
1. Towers of Derinkuyu
2. Upon THE BEAST She Rideth
3. Ascending Beyond Good and Evil
4. Your Glory
5. Attainment
6. ???????: Sabbath of the Goat
7. Darkness
8. The Supreme Ritual
9. XXV

Comments are closed.