lunedž, novembre 20, 2017 13:30

Dire Omen – Promo 2011 (Demo 2011)

Seconda release ufficiale per il combo canadese, si tratta di un demo autoprodotto.
Il progetto si forma nel 2008 e prende sostanza nel 2010 con l’avvento sul mercato discografico della prima release : L’Ep “Damned ” (autoprodotto) e dedicato a Chris Matzigkeit dei Helgrind / Inhuman (1981-2010).
Dopo questa prima release il combo ci riprova con un promo cattivo, tirato, di puro black / death metal contenente tre brani.
Questa la formazione del progetto : Rolando Rodas – voce, chitarre; Chris Dolan – chitarre; Connor Thompson – basso; Kevin Trueblood – batteria.
Le tematiche liriche proposte dal combo canadese vanno dalla misantropia all’odio passando per la morte.
Lo stile musicale è una classica miscellanea fra black e death metal.
” Your Chosen Hell” Faccio partire la prima traccia del disco ed ecco che si scatena subito l’inferno. Pura violenza, suonata in maniera ineccepibile dai Dire Omen. La produzione raw ma mai eccessivamente cacofonica completa l’opera dando il giusto peso ad ogni strumento suonato. Veramente eccellente la sezione ritmica; ma la parte del leone spetta al possente growl di¬† Rolando Rodas. Durante lo scorrere dei minuti troviamo diversi cambi di tempo e ritmo che portano maggiore longevit√† alla traccia.
‚Äú Serpent’s Child ‚Äú praticamente non c’√® stacco dalla prima alla seconda traccia e con una batteria; prima marziale, poi tellurica, l’ascoltatore viene introdotto alla grande nel pezzo. La violenza ed il tiro rimangono su livelli elevati ma bilanciati alla grande da pregevoli variazioni stilistico-compositive come rallentamenti e successive ripartenze che donano ulteriore peculiarit√† e bellezza alla composizione. Senza dubbio il brano migliore del disco.
‚Äú Dire Omen ‚Äú ritorna l’ultra-violenza con questa ultima traccia. Ottimi gli intrecci fra chitarra, basso e batteria che costruiscono una struttura impenetrabile. Eccellente il growl di Rolando Rodas. Puro black / death metal suonato alla grande dal combo canadese. Anche se; in quest’ultimo brano; troviamo poche innovazioni stilistiche.
Ottimo promo in attesa che qualche etichetta del settore si accorga del talento indiscutibile di questi giovani musicisti canadesi non posso far altro che consigliarne l’ascolto agli amanti di sonorit√† black metal a forti tinte death.
Fidatevi, non ne rimarrete delusi.
I Dire Omen hanno ottime capacit√† sia a livello tecnico che compositivo e non vedo l’ora di poter ascoltare il nuovo lavoro, magari questa volta supportati anche da un’etichetta discografica del settore.

Recensione a cura di : Darkthrone85

Giudizio complessivo : 7/10

Tracklist

1.Your Chosen Hell
2.Serpent’s Child
3.Dire Omen

Comments are closed.