sabato, novembre 18, 2017 00:38

Dauden i Mørke – Syn (2011)

Non fatevi trarre in inganno dal nome, non arrivano dalla Scandinavia i Dauden I Morke, ma da Detroit, USA, dove si formarono nel 2008 e con al loro attivo un demo pubblicato l’anno scorso e questo splendido primo full lenght.
Non ho mai apprezzato al massimo il Black Metal statunitense, a parte pochi gruppi, ma questa volta sono rimasta veramente a bocca aperta: non ho mai sentito tanta disperazione espressa in modo così diabolicamente paradisiaco. Melodie che ti toccano l’anima e voci che ne evocano la sua dissoluzione, attimi che sembrano regalare pace alla mente e contemporaneamente vieni sprofondato in un’infinita tristezza, eppure non vi è traccia che possa ricondurre questa musica al limite del Barocco verso la disperazione tanto cara al Depressive; travolgente, emozionante, a tratti commovente ma oscura e devastante. Ci possiamo trovare atmosfere Doom come in Diremption Dedemption, o attimi di epicità come in Sigil, qualche vaga forma sperimentale se volete, ma la sensazione predominante è di venire coinvolti e trascinati in una sfrenata danza macabra o in sublimi  marce funebri dove il protagonista…sei tu. Sembra quasi di vivere nelle scene dei film di Tim Burton, romanticamente crepuscolari, profondamente macabre.
Splendido.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 9/10

Tracklist

1.Forsvar
2.Syn
3.Diremption Redemption
4.Sucide Serum
5.Diadem
6.A Martyr’s Rede
7.Sigil
8.Of Filaments and Voids

Comments are closed.