lunedž, novembre 20, 2017 13:21

Darkthule / The Shadow Order/ Frostkrieg (Split, 2010)

Split edito dall’etichetta Darker Than Black in edizione limitata a 500 esemplari.
Disco che vede la partecipazioni di tre importantissimi progetti NSBM.
Ad aprire l’opera il progetto Darkthule, one-man band greca crata nel 2002 da Moros (che si occupa di tutto, dai testi alle composizioni strumentali); con tematiche che vanno dal paganesimo all’orgoglio ariano passando per l’odio totale verso i giudeo-cristiani. Musicalmente si tratta del classico black metal nazional socialista.
‚Äú Faith / Fist ‚Äú √® un pugno nello stomaco ben assestato dall’artista greco. Splendida la struttura compositiva con riff chitarristici taglienti e un incessante drumming impreziosito dalla poderosa prova vocale; uno scream tirato ed efficace. Durante lo scorrere della traccia troviamo differenti cambi di tempo e stile che alimentano l’ottima riuscita finale. Puro nsbm realizzato in modo spettacolare. Composizione che vale da sola l’acquisto.
Finita la canzone a nome Darkthule √® la volta del secondo progetto; The Shadow Order storico gruppo nsbm proveniente anch’esso dalla Grecia.
Il gruppo si forma fra Attica ed Atene nel 1998 e nello stesso anno esce la prima release discografica, un demo intitolato Promo 98.
Questa la formazione del progetto greco : Pyrron – voce; Holocaustum – chitarra, basso; Aithir – batteria.
Le tematiche liriche vanno dalla guerra, all’orgoglio nazionalista; mentre per quanto riguarda lo stile musicale si tratta chiaramente sempre di nsbm ma rispetto al progetto Darkthule la violenza e la velocit√† della traccia sono molto ridotte.
‚Äú Pride is Our Crime ‚Äú l’orgoglio √® il nostro crimine, questo il titolo della traccia. Dopo pochi secondi di assestamento parte la traccia e veniamo inghiottiti nella sapiente atmosfera creata dal combo greco. Il risultato finale √® veramente magnifico con una prova vocale di¬† Pyrron eccelsa. Interessanti i numerosi cambi di tempo che impreziosiscono la composizione.
Il terzo ed ultimo progetto presente nello split sono i Frostkrieg, gruppo storico dell’underground tedesco. Si formano nell’oramai lontano 1991 e nel 1993 rilasiano il loro primo demo.
Le tematiche liriche vanno dal paganesimo all’oscurit√† passando per l’odio totale verso i giudeo-cristiani.
Questa la formazione : Arctos – voce, chitarra, tastiera; Oliver – chitarra, basso; Werwolf – basso; Necromoon – batteria.
Lo stile musicale è un classico e primitivo black metal farcito con rallentamenti e ripartenze assassine.
‚Äú The Transcendental Sight ‚Äú composizione spettrale, lenta, claustrofobica che durante lo scorrere dei minuti imprigiona l’ascoltatore per poi rilasciarlo solo alla fine del lungo viaggio. Interessante la costruzione strumentale, splendida la tastiera; notevole l’intreccio strumentale fra basso, batteria e chitarra. Molto buono lo scream di¬† Arctos. Durante i sette minuti del brano non mancano variazioni stilistiche che vanno ad alimentare la longevit√† del brano.
Ottimo split che mette in luce le caratteristiche di ogni singolo gruppo.
Da avere per i seguaci dell’NSBM gli altri devono comunque dargli un ascolto, potrebbero trovare piacevoli sorprese all’interno del disco.

Recensione a cura di : Darkthrone85

Giudizio complessivo : 7,5/10

Tracklist

Darkthule
1.Faith / Fist

The Shadow Order
2.Pride is Our Crime

Frostkrieg
3.The Transcendental Sight

Comments are closed.