sabato, novembre 18, 2017 13:47

Cultfinder – Black Thrashing Terror (Ep, 2012)

Ritorno discografico per il combo inglese Cultfinder, forti del contratto con l’etichetta connazionale Eldritch Lunar Miasma Records, gli inglesi realizzano un buon Ep che mette in evidenza i numerosi pregi qualitativi.
Ep prodotto in vinile numerato a mano, 333 copie, l’Artwork è stato realizzato da Mark Riddick.
Un’altra particolarità del disco è questa : il lato A è stato registrato a 45 giri mentre il lato B è stato registrato a 33 giri.
Il progetto prende vita nel 2010, l’anno successivo è la volta della prima release discografica, intitolata semplicemente “Demo”. Disco autoprodotto di soli quattro bene, molto grezzi ma convincenti.
Lo stile è rimasto pressoché invariato, se non fosse per un suono lievissimamente meno grezzo.
Black / Thrash Metal suonato con coerenza e convinzione.
Le tematiche liriche sono le classiche del genere : blasfemia e satanismo.
Questa la formazione : Necroskull     – basso; Wilbeherit – batteria; Rob Belial – voce, chitarre.
“ Black Thrashing Terror “ la prima traccia del lotto è la title-track dell’opera e si presenta fin da subito come una traccia dura e sostenuta con un ritmo impeccabile. Dopo un’introduzione dal ritmo doom / thrash con un basso in grande spolvero; a ridosso del primo minuto parte la composizione vera e propria. Una vera e propria scarica di black/thrash metal marcescente e putrido si abbatte sull’ascoltatore. Ottima prova corale del combo inglese.
“ Archangel Burial “ naturale continuazione della traccia precedente, se possibile, con un’attitudine ancor più diretta e “in your face”. Ecco come si presenta la composizione. Poco meno di tre minuti tirati di puro black/thrash metal senza compromessi.
“ Witching Curse “ terza e ultima traccia del lotto chiude al meglio il lavoro del combo inglese, interessante la produzione grezza quanto basta per rimarcare le intenzioni dei Cultfinder.
Un buon Ep che mette in mostra le abilità del terzetto inglese.
Credo che, dopo il demo e questo Ep, questi ragazzi siano pronti per un album che potrebbe consacrarli come valida alternativa nuova al “vecchio” mercato black/thrash metal.

Recensione a cura di : Darkthrone85

Giudizio complessivo : 7/10

Tracklist

1. Black Thrashing Terror
2. Archangel Burial
3. Witching Curse

Comments are closed.