lunedì, novembre 20, 2017 13:23

Crimfall – As the Path Unfolds… (2009)

Con i Crimfall si va sul sicuro, anzi andrete sul sicuro se siete degli appassionati di Folk/Pagan Metal e chi più ne ha più ne metta.
Sono soltanto al primo disco questi ragazzi ma non si fanno di certo problemi a mostrare gli artigli, forti di un songwriting avvincente, dove la combinazione aggressività/melodia resta in perfetto equilibrio.
Le facce della medaglia sono ovviamente due: quella più violenta e tendente al Black Metal, con screaming e riffs tirati, e ovviamente quella più zuccherosa e melodica, dovuta ad una voce femminile ammaliante e a tutti gli arrangiamenti Folk che ne conseguono.
Molti sono anche gli inserti acustici che riescono a donare un qualcosa di fiabesco al tutto, prima che venga squarciato con una pesante dose di metallo fuso.
Canzoni come The Crown Of Treason, Ascension Pyre e l’acustica Aubade si lasciano ascoltare molto volentieri grazie a delle trovate che non cambieranno il corso della musica, però daranno il pane per i denti di chi è cresciuto con i Finntroll e compagnia festante.
Effettivamente volendo essere oggettivi a tutti i costi gli angoli da smussare ci sono, ma sono il risultato della poca esperienza, se sapranno crescere con costanza i Crimfall porranno rimedio anche a questo.

Recensione a cura di: BurdeN

Giudizio Complessivo: 7/10

Tracklist

1. Neothera Awakening
2. The Crown of Treason
3. Wildfire Season0
4. Where Waning Winds Lead
5. Sun Orphaned
6. Ascension Pyre
7. Shadow Hearth
8. Non Serviam
9. Aubade
10. Hundred Shores Distant
11. Novembré

Comments are closed.