lunedž, novembre 20, 2017 05:38

Craft – Terror Propaganda (2002)

Che dire di questi Craft se non che sono il gruppo che tutti noi aspettavamo trepidamente, in questo periodo di vacche magre dove prolificano band che rilasciano i loro cd solo per il gusto di vederli sul mercato, oppure per pavoneggiarsi con gli amici.
‚Äú Terror propaganda ‚ÄĚ’ √® un fulmine a ciel sereno ,una mazzata in testa a tutta la scena nera, una vera e propria spedizione punitiva contro i disertori; in cui gli svedesi Craft dimostrano tutto il loro valore munendosi di un true black metal senza compromessi.
Ascoltando il loro disco, sembra essere proiettati negli anni novanta, periodo in cui il black metal non conosceva ancora la parola ‘mainstream’ e non era deviato dai messaggi commerciali.
Esisteva solo la musica e dentro la musica solo l’odio e la misantropia, gli ingredienti unici e principale per suonare puro black metal, senza elementi superflui e contaminanti che rischiano di creare una brodaglia insipida.
Una produzione sporca ma ben assettata scandisce al meglio il riffing delle chitarre, grezze e minimaliste fino allo spasmo, il basso tesse il background musicale senza manie di protagonismo, la batteria procede cadenzata e asciutta, la voce è in pieno stile black malata al punto giusto,insomma un black metal modello Darkthrone.
Inutile procedere ‘track by track’,lascio a voi le sensazioni che suscita questo disco, perch√© l’album in questione √® obbligatorio nella discografia di ogni blackster che si rispetti, dunque correte a procuratevelo se non lo avete gi√†.
True black metal!!

Recensione a cura di: Obscurus

Giudizio Complessivo: 9/10

Tracklist

1.Ablaze
2.The Silence Thereafter
3.Reaktor 4
4.Hidden Under the Skin
5.False Orders Begone
6.N.D.P.
7.616
8.Terror Propaganda

Comments are closed.