lunedž, novembre 20, 2017 05:36

Corpus Christii – The Torment Continues (2005)

Quinto album per questo progetto portoghese che aveva fatto gridare al miracolo con l’uscita due anni prima dell’album Tormented Beliefs, catapultando l’attenzione di tutta la stampa di settore e facendo arrivare il progetto ai livelli pi√Ļ alti dell’ambiente Black Metal.
E il tormento continua, magnificamente espresso in questo loro lavoro di estremo Satanic Black Metal, √® un vero e proprio inno alla devastazione pi√Ļ totale e con un vago sapore Depressive.
Grande lo scream di Nocturnus Horrendus, agghiacciante e profondo lamento, idea di un’agonia che nasce dal profondo dell’anima per esplodere in una rabbia incontenibile.
Molto bello e riuscito il primo brano, Crimson Hour, ricco di atmosfere variabili, si passa dalla rabbia pi√Ļ assoluta alla pi√Ļ profonda frustrazione.
Ma √® solo l’inizio di 45 minuti di puro, oscuro e raggelante Black Metal.
The Ascendance, sussurri e grida su arpeggi depressivi e contorti, di grande impatto emotivo.
Cupi e diabolicamente travolgenti i brani Dark Ambient,  Behold the Light e My End, utilizzati sapientemente come intermezzi. Decisamente devastante la velocissima Soaked In Your Blood, come velocissima è la conclusiva All Hail.
Ma che dire della teatrale interpretazione di Mr. Horrendus nella splendida, cadenzata e depressiva Bitter Blood?
Questo gran bel disco è decisamente, uno tra i pochi di questi ultimi anni, che riesce ad onorare il   Metallo Nero.
Consigliato.

Recensione a cura di: Blackraven

Giudizio Complessivo: 8,5/10

Tracklist

1.Crimson Hour
2.The Ascendance
3.My Eyes, Empty
4.Behold the Light
5.Soaked in Your Blood
6.Bitter Blood
7.Lifetime of Suffering
8.My End
9.All Hail

Comments are closed.