sabato, novembre 18, 2017 00:49

Cain – Triumvira (2007)

Questo progetto musicale è passato purtroppo inosservato ai più, eppure nel suo piccolo è riuscito a rivelare aspetti molto interessanti, soprattutto nella sua particolare visione del Black Metal.
La mente che si nascondo dietro questo one man project è un certo Allesandro Nunziati (Lord Vampyr, ex-Theatres Des Vampires etc etc.), un artista che proprio non riesce a stare con le mani in mano, fermo e zitto in un angolo.
Cain è in primi luogo un tributo alla cultura dell’Impero Romano, e già il titolo, Triumvira, parla chiaro.
Per una volta vi imbarcherete in un’esperienza che elude completamente da qualsiasi ambientazione Gotica o “vampiresca” a cui ci aveva abituato Lord Vampyr, vi tufferete in un crudo (ma mai caotico) viaggio nel passato, dove l’odore della guerra avvolge tutto.
Pur durando soltanto 40 minuti ci sono ottimi spunti, e mi sto riferendo a canzoni come Ama Il Ferro, Il Cantico Della Carogna e ci metto anche Dioscuri Aurea Specula, con testi fra il Latino e la nostra lingua madre ovviamente.
E’ interessante (e piacevole) ascoltare da Lord Vampyr delle cose alternative a quello a cui ci aveva abituati, il disco, infatti, rivela un lato più crudo e diretto che ormai aveva abbandonato da anni, e poi da rimarcare anche il concept che è estremamente interessante, spero soltanto ci sia un seguito a tutto questo.

Recensione a cura di: BurdeN

Giudizio Complessivo: 8/10

Tracklist

1. Il Tempio Del Bifronte
2. Carmina Praetoria
3. Ama Il Ferro
4. Il Cantico Della Carogna
5. Carma Pitagorico
6. Lapis Niger
7. Catacomb Worms
8. Dioscuri Aurea Saecula

Comments are closed.