sabato, novembre 18, 2017 13:42

Burzum – From The Depths Of Darkness (2011)

E arriva il turno in cui anche il Varg Vikernes post carcere faccia clamorosamente una mossa sbagliata.
È il caso di “From the Depths of Darkness”, una compilation di brani selezionati personalmente da Varg semplicemente scegliendoli dalla sua soffitta dai ricordi di quasi vent’anni fa (leggasi: “Burzum” e “Det Som Engang Var”) e riarrangiandoli alla meglio, senza (per fortuna o purtroppo?) intaccarne le strutture fondamentali. Si tratta quindi di una recensione meramente di facciata, in quanto non c’è davvero nulla di nuovo da aggiungere. Un pallido ricordo del passato, una release di cui nessuno sentiva la mancanza e che certamente non verrà ricordata per contenuti e originalità.

Recensione a cura di: Akaah

Giudizio complessivo: 4.5/10

Tracklist

1. The Coming (Introduction)
2. Feeble Screams from Forests Unknown
3. Sassu Wunnu (Introduction)
4. Ea, Lord of the Depths
5. Spell of Destruction
6. A Lost Forgotten Sad Spirit
7. My Journey to the Stars
8. Call of the Siren (Introduction)
9. Key to the Gate
10. Turn the Sign of the Microcosm (Snu Mikrokosmos’ Tegn)
11. Channeling the Power of Minds into a New God

Comments are closed.