lunedž, novembre 20, 2017 05:40

Brume d’Automne/Forteresse (Split, 2010)

Split in vinile sette pollici, edito dalla Sepulchral Productions : strettamente limitato a 500 copie numerate a mano : 200 realizzate in vinile blu; 200 in vinile bianco; 100 in edizione ultra limited (diehard) blu / bianco splatter.
Disco che vede due gruppi storici del sottobosco nero canadese.
Da una parte i Brume d’Automne, che si formano nel 2003 e nello stesso anno immettono sul mercato il primo demo, semplicemente intitolato Rehearsal.
Questa la line-up del progetto : Nordet – voce, chitarra, flauto; Athros – chitarra, basso, percussioni;: Ether – violino.
Il loro particolarissimo mix di folk e black metal si fa largo attraverso i solchi di quest’ottimo prodotto.
‚Äú Rouge Souvenir d’Antan ‚Äú dopo un’introduzione di un minuto e mezzo, folkloristica con strumenti tipici del genere, siamo dentro al brano. Il ritmo non √® tirato ma anzi si respira ancora molto dell’onirica introduzione folk. Lo scream di Nordet √® letale e mette a ferro e fuoco il brano donandogli il giusto mood espressivo. Superato il terzo minuto un notevole cambiamento stilistico impreziosisce ulteriormente il brano donandogli maggiore malinconica e una struttura ritmica decisamente¬† peculiare. Pi√Ļ che interessante il risultato finale. Splendidi i contrasti sonori creati dal combo canadese.
Finito il lato dei Brume d’Automne troviamo il secondo progetto, sempre canadese, dall’altro lato.
I Forteresse si formano nel 2006, si tratta di un duo dedito ad un ambient black metal di pregevole fattura.
Questa la formazione : ritroviamo Athros (attivo anche col gruppo precedente) che si diletta con voce e strumenti aggiuntivi; Moribond – tutti gli strumenti.
Nel 2006, l’anno di formazione, realizzano il primo full-length intitolato M√©tal Noir Qu√©b√©cois (disco stupendo) cui seguiranno negli anni successivi un Ep (eccellente) ed un nuovo full-length (notevole anche questo).
‚Äú Profonde Libert√© √† nos CŇďurs ‚Äú dopo alcuni secondi introduttivi dove possiamo ascoltare un’atmosfera naturalistica ci ritroviamo immersi in una profonda traccia malinconica e melodica ma al tempo stesso tinta fortemente di nero. Moribond e Athros disegnano un brano molto efficace nella sua semplicit√† stilistica. In estrema sintesi¬† : un miscela perfetta di melodie oniriche e potente scream black metal. Brano Molto indovinato.
Concludendo si tratta di un ottimo split che mette in luce, ancora una volta, le indiscutibili qualità dei due progetti canadesi.
Buon esempio di arte nera.

Recensione a cura di : Darkthrone85

Giudizio Complessivo : 7,5/10

Tracklsit

Brume d’Automne
1.Rouge Souvenir d’Antan

Forteresse
2.Profonde Libert√© √† nos CŇďurs

Comments are closed.