sabato, novembre 18, 2017 00:43

Borgne – Royaume des Ombres (2012)

Quinto full lenght per l’elvetico Borgne, un concentrato di Atmospheric, Epic e perchè no, Symphonic Black Metal che, questa one man band, riesce ad esprimere nel migliore dei modi. La musica che si ascolta qui è potente, diretta, la crudezza delle sonorità Black Metal viene sapientemente ammorbidita da una trama melodica, classicheggiante, a tratti barocca capace di infondere un altissimo livello di epicità alla struttura dell’album. Nonostante tutto ciò, una delle particolarità che saltano all’orecchio, consiste nella capacità dell’autore di infondere una massiccia dose di oscurità, che aleggia come un nero sudario su tutte le 6 tracce, anche piuttosto lunghe, dell’album, grazie anche ad uno scream tragico e dall’impostazione teatrale, e all’aggiunta di cori dall’aria perversamente sacra. Un album che farà sicuramente la gioia degli appassionati del genere, decisamente coinvolgente ed emozionante, imponente e maestoso, onirico e voluttuoso nelle sue forme melodiche, per dirla in breve, un ottimo disco.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 8/10

Tracklist

1. Fall of the Lost Souls
2. Suffer as I Paid My Grave
3. In the Realm of the Living I’m Dead
4. Only the Dead Can Be Heard
5. All These Screams Through Me
6. The Last Things You Will See

Comments are closed.