sabato, novembre 18, 2017 19:37

Blodtru – A Brighter Sun (2011)

La one man band danese Blodtru (già Mørkheim) capitanata da Trúa, propone il terzo full-lenght in tre anni, mantenendo un profilo discreto che non riesce mai a convincere completamente.
Lo stile presentato dagli scandinavi è infatti caratterizzato da un ritmo lento, a tratti fin troppo ripetitivo, dove a dominare sono i riff di chitarra, possenti e opprimenti, che ben supportano la minacciosa voce in growl di Trúa, mettendo così in secondo piano la batteria, relegata a povero accompagnamento.
Ed è probabilmente questa la pecca più grossa di un album che sembra non riuscire mai a ‘partire’, a dare una svolta vera e propria a dei brani che sono fin troppo simili tra loro. La tecnica presentata è ancora mediocre e priva di forza, tanto che i quasi 50 minuti di questa produzione scivolano via senza colpi di scena. C’è ancora da lavorare.

Recensione a cura di: Akaah

Giudizio Complessivo: 6,5/10

Tracklist

1.Rising
2.Damaged
3.In Purity And In Light
4.When No Animal Bled For Us
5.Holy

Comments are closed.