martedì, novembre 21, 2017 09:49

Black Candle – Lead Me To The Tombs (2006)

Questi Black Candle sono la classica band dedita al più truce e greve Black Metal, però mai quello cacofonico e sconclusionato, anche perché in questo terzo e ultimo Lead Me To The Tombs sono presenti vaghi accenni molto cupi e funerei.
La melodia spesso si presenta nelle varie canzoni senza che vada a spegnere l’impatto dei loro riffs, marci e gelidi.
Partendo dalla copertina (a dire il vero ce ne sono di migliori in giro) è come addentrarsi in un quadro dalle tinte fosche ed oscure, dipinto con delle pennellate di violenza come Meeting With The Beast e My Black Sky, canzoni semplici e senza fronzoli.
Mi pare ovvio dire che non saranno loro a riscrivere le regole del Black Metal, primo perché ormai sono sciolti, e secondo perché nella loro mente sicuramente non c’era nemmeno l’ombra di una pretesa simile.
Conoscendoli sin dagli esordi si evidenzia in questo Lead Me To The Tombs una crescita a livello di songwriting e maturità, risultando di conseguenza più compatti ed efficaci.
Nei paesi bassi non ci sono soltanto gli Enthroned, e questi Black Candle tutto sommato sono una buona possibilità per tutti gli appassionati.

Recensione a cura di: BurdeN

Giudizio Complessivo: 7/10

Tracklist

1.October Mist
2.Meeting With The Beast
3.Lead Me To The Tombs
4.An d´Raaten
5.My Black Sky
6.Dir Sid All Dreck
7.Poisoned Dagger
8.A new Burial
9.Into Comfortable Darkness
10.Endtime Eon

Comments are closed.