sabato, novembre 18, 2017 13:48

Bittencross – In Honour… (2011)

La prima produzione (e al momento unica) degli spagnoli Bittencross, che presentano un black metal classico, dai tempi anti cristiani ed anti religiosi, caratterizzato da un ritmo molto rapido e dai possenti vocals in growl del frontman Orgen, onnipresenti per tutta la durata dell’album.
All’interno del full-length, le tracce proposte sono tecnicamente molto simili tra loro, in quanto vedono la predominanza di un riffing aggressivo ma studiato, dalle parziali ibridazioni death, dialogare fluidamente con la batteria dell’esperto Varken, capace di non mollare mai un colpo anche nelle tracce più lunghe, come “Fog of Madness”. L’impatto contro l’ascoltatore è notevole, tanto che si rischia di essere travolti dal muro sonoro della band, che non lascia pressoché mai respiro.
Da notare la presenza di due “hidden tracks’’ strumentali più lente (dopo “Enemies of Kingdom of Light” e un outro conclusiva)  che, unite alla rapida Intro, rendono ancor più affascinante questo album.

Recensione a cura di: Akaah

Giudizio complessivo: 7,5/10

Tracklist

1.Intro
2.Twisted Betray of Fate
3.Liars in the Name of God
4.Masterpiece of Dementia
5.Iced Coffin
6.Enemies of Kingdom of Light
7.Wendigo’s Call
8.Fog of Madness

Comments are closed.