sabato, gennaio 20, 2018 18:58

Behexen – Nightside Emanations (2012)

Se sentivate la mancanza di un piccolo angolo di Inferno sulla Terra, eccovi accontentati,  Nightside Emanation, l’ultima fatica dei finnici Behexen fa al caso vostro. Anche in questo caso, lo si era già notato nell’album precedente, vi è un’integrazione più convinta della band,  all’interno di quel mondo sinistro e malevolo del Satanic Black Metal, ma, in qualsiasi caso, vi è un allontanamento  quasi totale dalla rabbia primordiale che caratterizzava la band, per percorrere un sentiero musicale più ragionato e meno istintivo, includendo anche quelle parti melodiche, pur minoritarie nel complesso dell’album, a cui era preclusa ogni possibilità di inserimento nei dischi precedenti. Detto  questo, non significa che vi sia stato un allontanamento dalle ortodossie del genere, tutt’altro,    diciamo che le stesse si sono evolute in una forma più intellettuale e spiritualmente consapevole, arricchendo i brani di sonorità più accattivanti e meno esasperate, pur mantenendo una base musicale equilibratamente grezza. Aggiungiamo a tutto questo una maestria nell’uso strumentale, non passano sicuramente inosservati i bellissimi assoli di chitarra acustica, e un’ottima produzione, quello che otterremo è un disco di elevata qualità. Una sola domanda : ma con l’Intro si è cercata  la sfida con J.S.Bach, o si è voluto dimostrare che la musica dello stesso abbia avuto origine da qualcosa che sia agli antipodi del sacro?

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 8,5/10

Tracklist

1. Intro
2. Wrathful Dragon Hau-Hra
3. Death’s Black Light
4. Circle Me…
5. We Burn with Serpent Fire
6. Luciferian Will
7. Awaken Tiamat
8. Temple of the Silent Curses
9. Shining Death
10. Kiss of Our Dark Mother

Comments are closed.