domenica, novembre 19, 2017 21:29

Aus der Transzendenz – Breed of a Dying Sun (2012)

Esordio per i viennesi Aus der Transzendenz che, con “Breed of a Dying Sun”, fanno la loro discreta entrata nella scena black europea.
Fondata tre anni fa, poco si conosce di questa band che ha deciso, come molti ultimamente, di fare il passo un po’ troppo lungo della gamba, saltando la preparazione classica che porta i gruppi con un po’ di sale in zucca a seguire la strada di almeno un EP/demo prima di esordire con un full-length. Il quintetto, , ci propina infatti un album che è tale solo sulla carta (cinque brani, durata che non supera la mezz’oretta), all’interno del quale l’originalità è piuttosto latitante. Certamente, è da tenere in considerazione la frequenza dei cambi di ritmo, che sballottano l’ascoltatore tra passaggi atmosferici e melodici a riffing irascibili ed aggressivi, ma la produzione si sviluppa con poca fluidità, probabilmente causata dalla poca esperienza sul campo, rintracciabile anche nell’uso piuttosto ‘sparso’ dei vocals in clean. Per avere un’idea di cosa questi austriaci hanno in mente, è sufficiente ascoltare “The Secret Revealed”. Perdere altro tempo non è raccomandabile.

Recensione a cura di: Akaah

Giudizio complessivo: 6/10

Tracklist

1. Breed of a Dying Sun
2. Hymns of Ruin
3. A Dream of Ghost
4. A Pathway to Rebirth
5. The Secret Revealed

Comments are closed.