sabato, novembre 18, 2017 13:44

Aura Noir – Hades Rise (2009)

Finalmente!
Abbiamo dovuto aspettare cinque lunghi anni per poter ascoltare il seguito di quel monumento di sporcizia che risponde al nome di The Mercilless.
Per fortuna ogni tanto le attese vengono ripagate nel modo giusto, ed ecco quindi gli Aura Noir più in forma che mai con il loro Black/Thrash Metal venato da dosi di Black’n Roll (per non chiamarle Punk).
Fa piacere vedere anche come la Peaceville Records ultimamente si stia nuovamente spostando su ambienti musicali prettamente estremi, ultimi i Darkthrone, ma ora è giusto che si parli di questo nuovo disco intitolato Hades Rise.
La questione è molto semplice: prendete tutto quello che sapete su questo gruppo, mischiate il tutto e vomitatelo a tutto volume in questo infame 2009, questa è la migliore descrizione possibile.
Gli Aura Noir non sono cambiati di una virgola negli anni, anzi conservano intatta nel tempo tutta la loro attitudine malsana, un modo di intendere la vita che si sprigiona in canzoni come Unleash The Demon, Schitzoid Paranoid e ci metto anche Pestilent Streams.
Non esiste grazia divina in questo gruppo, ma solo dello sporco e devastante Metal estremo dai toni marci e luridi. Spero tornino presto anche sulle assi dei palchi sparsi per il mondo, gli umani ne hanno bisogno.

Recensione a cura di: BurdeN

Giudizio Complessivo: 7,5/10

Tracklist

1.Hades Rise
2.Gaping Grave Awaits
3.Unleash The Demon
4.Pestilent Streams
5.Schitzoid Paranoid
6.Death-Mask
7.Shadows Of Death
8.Iron Night / Torment Storm
9.South American Death
10.The Stalker

Comments are closed.