lunedž, novembre 20, 2017 13:31

Askeregn – Demo 2010 (Demo, 2010)

Demo edito dall’etichetta Satan Fights Humanity Records e rilasciato in 100 esemplari al Mondo in tape.
Progetto tedesco, che nasce nel 2008, alla prima release ufficiale con questo demo.
L’unico membro fisso √® Belial (autore di voce, chitarra e basso); esistono svariati session live e un session studio : Porcus.
Le tematiche del progetto vanno dal nichilismo alla natura, dall’occultismo al satanismo.
‚Äú¬† Pogrom der Flammen ‚Äú prima traccia della release. Lunga introduzione strumentale scandita solo dalla chitarra elettrica; delicatamente arpeggiata da Belial. Superato il primo minuto arriva la voce in scream e il ritmo scandito da una funerea batteria a musicare la scena. Ritmica legata al doom pi√Ļ nero e depressivo. Puro funeral doom/black metal. Molto buono lo scream. Traccia molto lunga che √® aiutata dai molteplici cambi di tempo e ritmo che non scalfiscono l’oppressione claustrofobica che trasuda dal barano. Brano notevole.
‚Äú SH Sathanas (Ave Satani) ‚Äú Introduzione con chitarra arpeggiata delicatamente, ma dopo soli trenta secondi il potente scream e una batteria potente e incalzante toglie ogni dubbio. Ci troviamo di fronte ad un’invocazione satanica vera e propria sapientemente tinta di nero con gran gusto dal mastermind¬† Belial. Traccia che differisce notevolmente rispetto alla precedente; un vero e proprio pugno in faccia, black metal diretto, potente e senza troppi fronzoli. Splendido lo scream. Numerosi i cambiamenti ritmici che donano longevit√† al brano senza snaturarlo eccessivamente. Dal terzo al quarto minuto troviamo una splendida pausa seguita da una ripartenza di puro black metal che accompagner√† l’ascoltatore fino alla fine del brano. Si tratta della migliore composizione del lotto
‚Äú Deadly possessed ‚Äú Chitarre opprimenti introducono il brano. Dopo pochi secondi siamo completamente immersi nella visionaria composizione creata ad arte dal bravo Belial. Tuttavia c’√® qualcosa che non va esattamente come dovrebbe. Probabilmente la produzione estremamente raw (in alcuni punti) non aiuta; ma √® proprio per voler cercare a tutti i costi il pelo nell’uovo. Brano che chiude alla grande la release.
Buon demo d’esordio.
Attendo un full-length per consacrare definitivamente questa one-man band tedesca.
Per il momento devo dire gran bel demo, delle piccole cose sono da aggiustare (soprattutto la produzione sulla voce che risulta troppo ‚Äúschiacciata‚ÄĚ), ma il risultato finale √® notevole.

Recensione a cura di : Darkthrone85

Giudizio Complessivo : 7/10

Tracklist

0.Pogrom der Flammen
1.SH Sathanas (Ave Satani)
2.Deadly possessed

Comments are closed.