lunedž, novembre 20, 2017 05:39

Arcanum Inferi – Ars Hermetica (2012)

Disco d’esordio per i siciliani Arcanum Inferi, e prima produzione per la Black Orgon Production, che, come per scaramanzia, sembra aver scelto proprio questo disco per farsi conoscere sul mercato.
Il disco si presenta come un classico artefatto di puro e ortodosso Black Metal, un vero e proprio punto di contatto tra l’estremo nord e l’estremo sud d’Europa, ben prodotto ben eseguito e ben interpretato, ma una cosa sembra distinguerlo dalla miriade di altri dischi sul generis prodotti in questi ultimi periodi: una profonda e accurata cultura, occulta e misteriosa che gi√† appare nel titolo.
Ars Hermetica, un concept composto da 9 tracce, 9 fasi dedite all’esplorazione degli studi alchemici che conducono verso il mondo degli inferi, non come condanna, ma come libera scelta; ogni brano, escludendo la strumentale opener, √® una precisa indicazione per poter raggiungere l’identificazione del Primo Arcano, una strada non facile in cui √® indispensabile una cieca abnegazione e la totale e assoluta volont√† nel raggiungere l’obbiettivo, nulla √® precluso, puoi passare dalla sofferenza fisica a quella mentale, puoi bruciare le tue carni o la tua anima, ma solo non rinnegando in alcun modo la tua fede potrai alla fine vedere il volto di Lucifero, non Satana, ma l’angelo di luce, la luce della conoscenza. Non facile come tematica, non facile far comprendere alla massa quello che da sempre √® stato precluso da menti ottuse, quale metodo migliore se non mettere in musica alcuni segreti dell’Arte Ermetica, anche se non sar√† semplice comprendere i testi in latino che rendono ancora pi√Ļ misteriosi e coinvolgenti i testi, ricordatevi che qui potrete ascoltare quel gioiello che √® Tabula Smaragdina, le parole che qui ascolterete sono tratte dalla Tavola Smeraldina di Ermete Trimegisto, il leggendario fondatore della corrente filosofica dell’Ermetismo e il portatore della Sapienza, si dice che questi antichi testi siano stati ritrovati in Egitto prima dell’avvento del cristianesimo.
Penso che quello fin qui detto, sia sufficiente a svegliare in ognuno di noi, quella curiosit√† che da sempre ha condotto l’essere umano allo studio delle sue arcane origini per raggiungere in un futuro la totale Conoscenza dell’esistenza nelle sue varie fasi e forme. Ars Hermetica non √® soltanto un album di puro, duro, imponente Black Metal, ma un geniale strumento di cultura.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 8/10

Tracklist

1. Praeludium
2. Aeterna Damnatio
3. Furor Melancholicus
4. Obscura Nox Ad Inferos
5. V.I.T.R.I.O.L.
6. Fructus Interdictus
7. Tabula Smaragdina
8. I.N.R.I.
9. Silvae Viridies

Comments are closed.