domenica, novembre 19, 2017 21:25

Aosoth – III (2011)

I francesi Aosoth, al loro terzo full-length in carriera, propongono un black metal classico e privo di sostanziali novità, sia dal punto di vista strumentale che contenutistico.
Il combo parigino presenta infatti un black old school, modernizzato nei vocals  di MkM con toni death metal e cori aulici alla Dimmu Borgir degli esordi. Dal punto di vista strumentale tuttavia, le tracce della release sembrano coverizzarsi a vicenda, tanto che risulta difficile distinguerle se non si pone continua attenzione alle pause e ai (lievi) diversi arrangiamenti di chitarra presenti in ciascuna track. Qualche elemento di novità è presente solamente in sparuti passaggi di tastiera (ad esempio, nell’esordio di III -3), che smuovono un po’ il ritmo della produzione.
Oltre a questo, va sottolineata la discutibile scelta di intitolare tutti i brani (quasi) allo stesso modo, limitando così ulteriormente la capacità dell’ascoltatore di distinguerli l’uno dall’altro.
È necessaria maggiore originalità, per poter farsi ricordare all’interno di una scena così ampia come quella europea. Su questo i transalpini devono necessariamente lavorare.

Recensione a cura di: Akaah

Giudizio complessivo: 6,5/10

Tracklist

1. III – 1
2. III – 2
3. III – 3
4. III – 4
5. III – 5
6. III – 6

Comments are closed.