lunedž, gennaio 22, 2018 04:34

Angst Skvadron – The Alien (Ep, 2010)

Ep prodotto dalla  Folter Records che ha realizzato un vinile sette pollici, limitato a 500 esemplari al mondo, di colore verde alieno.
Il progetto Angst Skvadron nasce nel 2008 per volere del poliedrico Trond Br√•then vero nome che si cela molto spesso dietro l’alias Trondr Nefas. In questo caso l’alias √® invece T.B
Innumerevoli i progetti black metal creati dalla fervida mente del norvegese : due nomi su tutti : Urgehal e Beastcraft.
Al suo fianco in questo esperimento di post/black metal d’avanguardia troviamo : L.F.F alla batteria e O.M.P. alla voce. TB si occupa di : chitarra, basso, voce e piano.
‚Äú The Hermit¬† ‚Äú l’introduzione del disco √® la perfetta preparazione di ci√≤ che ci aspetter√† nel proseguo di questo cammino. Atmosfera fra a met√† fra film horror e film di fantascienza sugli alieni. Introduzione che incute curiosit√† e voglia di andare a scoprire cosa succeder√† nel resto del disco.
‚Äú The Boats ‚Äú si inizia a fare sul serio con questa seconda composizione del lotto. Splendida l’atmosfera creata dal geniale¬† Trondr Nefas equamente diviso fra voce, chitarra, basso e piano (quest’ultimo dona al progetto un alone di ermetico mistero horrorifico). Traccia praticamente perfetta dall’inizio alla fine. Vero e proprio monumento nero eretto alla grande dal combo norvegese. Tonnellate di angoscia e grande atmosfera grazie ad un ritmo non particolarmente lontano dal doom pi√Ļ sulfureo e marcescente. Ottima la costruzione strumentale, qualcosa di veramente differente e innovativo. Nella seconda parte del brano troviamo uno splendido fraseggio chitarristico a musicare la¬† scena; un inserimento di chitarra che dona ulteriore bellezza alla traccia.
‚Äú The Snowman ‚Äú Composizione che chiude al meglio l’Ep donando ulteriore atmosfera nera, mistero e tanta classe. Progetto veramente notevole che segna una nuova svolta possibile per il geniale musicista norvegese¬† Trond Br√•then.
In questo disco, come avrete capito leggendo la recensione, troverete un black metal completamente differente da quello proposto in tutti gli altri progetti targati Trondr Nefas.
Ep che raccoglie quanto seminato con i primi due album e con il mini precedente.
Ora non ci resta che attendere il nuovo full-length.

Recensione a cura di : Darkthrone85

Giudizio complessivo : 7,5/10

Tracklist

1.The Hermit (Intro)
2.The Boats
3.The Snowman

Comments are closed.