mercoledě, novembre 22, 2017 19:57

Ancient – God Loves The Dead (Ep, 2001)

Generalmente sono contrario a questo tipo di pubblicazioni, e mi riferisco ai singoli, EP, mini cd…  a tutto questo mondo fatto di edizioni rare, ultra rare, le trovo dispersive quanto inutile, oltre che mosse commerciali alquanto furbe per spillare i soliti soldi ai fans più devoti ed ingenui.
Nel caso degli Ancient però devo ricredermi, perché questo God Loves The Dead contiene due o tre chicche niente male.
C’è un inedito che poi sarebbe la title track che mette in mostra un gruppo in netta ripresa rispetto allo squallore del disco precedente, ma c’è soprattutto un bellissima versione di Powerslave dei leggendari Iron Maiden, resa oscura e maligna da parte di Aphazel e soci.
Il resto forse suona anche da riempitivo, come ad esempio per il video promozionale di God Loves The Dead che è venuto fuori leggermente troppo amatoriale.
Tornando al discorso di prima non so quanti abbiamo effettivamente comprato questo EP, ma forse è stato un prodotto necessario per dimostrare anche a loro stessi che gli Ancient potevano sopravvivere, ed è proprio da qui che è ricominciata la loro risalita.

Recensione a cura di: BurdeN

Giudizio Complessivo: 6,5/10

Tracklist

1.God Loves The Dead
2.Trolltaar – 2000
3.Powerslave (Iron Maiden Cover)
4.The Draining – Remix
5.Um Sonho Psycodelico – Remix

Comments are closed.