sabato, novembre 18, 2017 13:37

Aequus Nox – Casus Vitarum (Demo, 2011)

Autoprodotto e limitato a soli dieci esemplari, ecco come appare la prima opera del progetto Aequus Nox.
Il combo di Marysville, Ohio, si forma nel 2010 e nel 2011 esce la prima release discografica ufficiale : il demo Casus Vitarum.
Questa la line-up : Obscurum – batteria; Astrum – chitarra, basso, voce.
La musica proposta dal duo americano è un particolarissimo black metal d’atmosfera che miscela sapientemente parti crude e ferali a splendide orchestrazioni melodiche.
Le tematiche liriche dei brani vanno dalla natura, alla morte passando per la filosofia.
“ Invocation “ A dir poco perfetta l’introduzione creata magistralmente per questo primo componimento dell’opera. Da pelle d’oca la parte tastieristica (a dire poco); dopo alcuni minuti l’invocazione procede con la traccia che si apre in un black metal d’atmosfera, brillante e con andamento medio-lento. Splendido il riff portante; sapienti le scream vocals di Astrum, intenso ma mai eccessivo il drumming sviluppato da Obscurum lungo tutta questa prima traccia. Pregevoli le numerose variazioni stilistico-compositive che donano longevità e peculiarità alla traccia. Elegante il finale sfumato che chiude una prima composizione eccelsa.
“ Consummation “ dopo una lunga introduzione funerea è la volta del brano vero e proprio; il pezzo è sorretto da un lavoro chitarristico egregio alle prese con riff interessanti e mai banali. Qualche minuto dopo arriva una nuova variazione e l’entrata in scena di basso, batteria e voce (ovviamente in scream). La composizione è molto intricata, complessa, ma rimane godibile grazie ai numerosi trait d’union presenti lungo lo scorrere dei minuti. Brano che risulta perfetto come chiusura di questa prima release discografica, un demo che mette in luce le numerose qualità del duo americano.
Ottima prima release per gli Aequus Nox.
Personalmente, viste le premesse contenute in questa demo, sono sicuro che nelle prossime uscite il progetto non deluderà i sostenitori della nera fiamma.
Attendo con impazienza la prossima uscita.

Recensione a cura di : Darkthrone85

Giudizio complessivo : 7,5/10

Tracklist

1. Invocation
2. Consummation

Comments are closed.