lunedì, novembre 20, 2017 13:15

Abigail Williams – Becoming (2012)

Terzo full lenght per gli statunitensi Abigail Williams, il nome al singolare di una delle famose streghe di Salem potrebbe trarre in inganno, si potrebbe arrivare all’errata conclusione che si tratti di un’artista donna, ma basta poco per accantonare questa idea sbagliata, i 5 componenti della band si cimentano in un post BlackMetal, e direi anche con una buona dose di post Rock, decisamente fluttuante tra l’Atmospheric e il Symphonic, in qualsiasi caso decisamente piacevole ma nel contempo perversamente malevolo. 6 tracce compongono l’album, 3 delle quali notevolmente lunghe ma talmente variate e ben strutturate che è difficile, se non impossibile, trovare quelle parti morte che a volte tediano l’ascoltatore. In tutti i brani possiamo riscontrare un ampio utilizzo della melodia che, a volte, sembra regalare un’atmosfera paradisiaca ed eterea, peccato, anzi, per fortuna, ci pensa la parte vocale, diabolica sia nello scream e ancor peggio nel growl, a riportarci con i piedi per terra, ancor meglio a farci cadere in un baratro profondo e oscuro, in cui un’entità malefica viene evocata per sottrarre anime ad inutili masse corporee per trasformale, plasmarle e renderle pronte a diventare la base per un essere diverso. E’ proprio l’uso vocale, a mio avviso, ad avere la particolarità di essere utilizzata come uno strumento, ovvero, non predomina sulla parte musicale, anzi , a volte si ha l’idea che ne rimanga di una tonalità al di sotto; possiamo paragonarla alla tessera di un puzzle, non sarà mai più importante di un’altra nella costruzione del disegno, ma sarà comunque indispensabile. Con Becoming, gli Abigail Williams sembra abbiano finalmente finito di cercare, tra i tanti, lo stile e il genere più affine al loro essere, dimostrando di avere raggiunto quella maturità che permette ad un gruppo di lasciare traccia di sé nel tempo.

Recensione a cura di : Blackraven

Giudizio complessivo : 7,5/10

Tracklist

1. Ascension Sickness
2. Radiance
3. Elestal
4. Infinite Fields of Mind
5. Three Days of Darkness
6. Beyond the Veil

Comments are closed.